ControInformo

Oli essenziali – 9 essenze che allungano la Vita

Oli essenziali – 9 essenze che allungano la Vita
maggio 03
17:07 2016

Oli essenziali  –  Prodotti naturali, ottenuti per estrazione a partire da materiale vegetale ricco in “essenze”, sono titolari di alcune proprietà curative sorprendenti

Gli oli essenziali derivanti da erbe e piante possono fare molto di più che produrre odori per rendere vivibili le mura della vostra abitazione; sono completamente naturali e quindi decisamente più sani rispetto ai prodotti sintetici. Se siete interessati agli oli essenziali ma non sapete da dove iniziare, ecco una lista dei 9 oli essenziali da avere sempre a portata di mano.

Lavanda: promuove un sonno tranquillo e può anche alleviare il mal di testa; molto utile per varie eruzioni cutanee e può essere un efficace disinfettante per ustioni e tagli. Per i vestiti odore fresco, aggiungere qualche goccia di lavanda in una certa alluminio esente da bicarbonato di sodio e metterlo con il bucato.

Chiodi di garofano: contengono eugenolo, che è un forte anestetico antisettico, possono ridurre il dolore uccidendo i germi; l’olio di garofano può essere applicato ai denti per contribuire ad alleviare il dolore di mal di denti.

Menta piperita: oltre ad avere effetti calmanti, bere un bicchiere d’acqua con una goccia di olio di menta piperita può alleviare dolori di stomaco, nausea e anche i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile. Se assunto prima dei pasti, l’olio di menta piperita facilita la digestione.

Tea Tree: olio australiano proveniente dalle foglie della Melaleuca alternifolia, vanta numerosi vantaggi, in particolare per la pelle, trattando efficacemente l’acne e le eruzioni cutanee ed aiuta anche con l’herpes. L’olio dell’albero del tè è anche un anti-fungo e può essere diluito per trattare le infezioni fungine come la tigna o usato per curare le punture di insetti e ridurne il prurito. Può essere aggiunto allo shampoo per combattere i pidocchi ed è attualmente in fase di studio per il suo potenziale di guarigione contro il cancro.

Limone: ottimo per le operazioni di pulizia, si può aggiungere al bucato, come lavanda, per aumentare la potenza di pulizia del detersivo. Perfetto anche come disinfettante per piani di lavoro e taglieri.
Oli EssenzialiEucalyptus: l’olio di eucalipto è un anti-infiammatorio, antispasmodico, antisettico, antibatterico e decongestionante. Questo olio apre le vie respiratorie e, come il tea tree australiano, può essere utilizzato anche per il trattamento di punture di insetti. L’aggiunta di alcune gocce di acqua calda, rendono l’olio di eucalipto un ottimo collutorio, e la sua applicazione sulle verruche ne facilita la rimozione naturale.

Incenso: riduce l’ansia e lo stress; questo antico olio ha anche un’influenza ben nota sul sistema limbico del cervello, sostenendo in tal modo la salute del sistema nervoso. Se utilizzato durante un bagno caldo, allevia dolori muscolari e crampi.

Origano: assolutamente incredibile sia per curare che per prevenire raffreddori che altri virus. Si tratta di un antisettico, antibiotico e anti-fungine naturali. Considerato antistaminico naturale, contribuisce ad alleviare e ridurre le allergie. Essendo ricco di antiossidanti, l’olio di origano può aiutare a ridurre i danni causati dal processo ossidativo. È stato anche dimostrato per contribuisce a liberare il corpo dai parassiti intestinali.

Camomilla: allevia i sintomi di un sistema nervoso iperattivo, come l’ansia e lo stress, e calma la mente. Poiché la camomilla appartiene alla famiglia delle Asteraceae, tuttavia, se ne sconsiglia l’utilizzo se affetti da asma.

È importante notare che non tutti gli oli essenziali sono uguali; non tutte le marche sono di grado alimentare, il che significa che non tutti possono essere ingeriti o applicati localmente. Come per qualsiasi altro genere di prodotto, leggete sempre le etichette prima di utilizzare oli essenziali. Ricordatevi sempre che vi trovate di fronte ad oli altamente concentrati che, anche se naturali, possono risultare dannosi se usato in modo non corretto. Molti oli essenziali devono essere miscelati con un olio vettore, come il ricino, prima di essere applicati localmente.
Fonte: www.collective-evolution.com

Traduzione e sintesi di Nico ForconiControInformo.info

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Tags

Autore

ControInformo

ControInformo